Per la rubrica Da Oriente a Occidente presentiamo il libro su Re Aman Ullah, scritto dal principe Ehsanullah d’Afghanistan e curato da Marika Guerrini orientalista, indologa, storica dell’Afghanistan e membro del comitato scientifico di Radici nel Mondo

Sovrano “scomodo”, Aman Ullah si è trovato a regnare sull’Afghanistan tra le due guerre mondiali. Lottatore contro il suo tempo, aveva portato il suo paese all’indipendenza dall’Impero britannico, sconfiggendo, almeno temporaneamente, il “Great Game”, “Il Grande Gioco”, termine con cui nel XIX secolo R.Kipling aveva definito la politica britannica in terra afghana.

Jouvence edizioni

Condividi